HAT CHECK GIRL – Kiss Me Quick

Hat-Check-Girl-Kiss-Me-Quick-

HAT CHECK GIRL
KISS ME QUICK
Autoprodotto 2020

Musicisti rodati con notevoli esperienze alle spalle, Peter Gallway e Annie Gallup condividono da dieci anni il progetto Hat Check Girl, avviato nel 2010 con Tenderness, giunto all’ottavo capitolo.
Peter è un cantautore e polistrumentista attivo già negli anni sessanta nel Greenwich Village. Ha inciso tre dischi per la Warner/Reprise e in seguito una trentina di album per varie etichette, da solista o con dei gruppi (The Fitfh Avenue Band, The Real Band, Parker Gray). Come produttore ha seguito numerosi dischi, tra i quali la raccolta Bleecker Street: Greenwich Village in the ‘60s, nominata per un Grammy e l’ultimo album di Laura Nyro.
Annie è una cantautrice cresciuta con la passione per il country-blues, che ha inciso una dozzina di album per etichette indipendenti, molto attenta all’uso delle parole e all’aspetto poetico delle canzoni.
Kiss Me Quick è una raccolta di duetti cantati e suonati senza altri aiuti con Peter alla chitarra, fisarmonica, tastiere, basso e batteria e Annie alla chitarra, dobro e lap steel, incisi nello studio di Peter a Rockland in Maine. E’ un disco di folk prevalentemente acustico, dai toni moderati ed eterei, in cui si nota una grande attenzione per i testi e per il modo in cui le parole si fondono e scorrono, con le frasi spesso iniziate da una voce e concluse dall’altra. Spiccano le curate armonie vocali specialmente in Second Monday Of The Week e My Dream Last Night, le atmosfere jazzate di Kiss Me Quick, la delicatezza di He Loved Horses, il country appena elettrificato di Moving West e il mix di narrazione e cantato di Memory.
Il disco è raffinato e soffuso, arrangiato con cura e adatto ad un ascolto serale e notturno, pur risultando a tratti un po’ monocorde.

Paolo Baiotti

Tags:

Lascia un commento