PARK88 – The Fearlessness

park88[1014]

PARK88
THE FEARLESSNESS
Park88music 2018

Park88 è un duo formato dal pianista e cantante Rich Wyman e dalla cantautrice Lisa Needham, che ha recentemente pubblicato questo Ep, otto canzoni (di cui due in doppia versione) per 32’ di musica. A settembre il duo ha supportato i Gypsy Kings in tour, festeggiando l’esordio discografico in coppia, giunto dopo una lunga gavetta che li ha portati da New York a Park City in Utah dove si sono stabiliti e hanno ottenuto ingaggi continuativi. Dal canto suo Rich ha già alle spalle una carriera di un certo peso. Un incontro fortuito con Edward Van Halen lo ha portato a registrare a Los Angeles dove ha realizzato nel 1996 un disco solista, Fatherless Child, prodotto da Andy Johns con la partecipazione dell’amico Edward, accolto con attenzione in Europa, seguito da altri albums tra i quali Where We Stand. Popolare in Olanda, Belgio e Irlanda, ha anche pubblicato Embrace, un live cd/dvd, il suo sesto disco e nel 2009 Home-Solo Piano, un album per sola voce e pianoforte. Inoltre Rich è conosciuto come arrangiatore e autore di colonne sonore. Live From The Heart II del, 2015 è la sua fatica più recente. Alla fine i due, compagni anche nella vita, hanno deciso di incidere insieme, unendo i testi di Lisa, il pianismo brillante di Rich, la voce melodica di Lisa usata soprattutto nei cori e nelle armonie e quella solista più roca e grintosa di Rich. Suonano una roots-music cantautorale con influenze pop brillante e divertente, come nella pianistica What We Got, traccia trascinante arricchita da un sax solista che si affianca al piano con echi di Billy Joel o Elton John. La title track è un accattivante up-tempo con una melodia che resta in mente, No Matter What un’energica traccia bluesata, Soul Like A Flower un errebi con influenze latine cantato da Lisa, Good Times un brioso rhythm and blues interpretato in coppia con i fiati in ritmica e i controcanti forse un po’ scontato, ma con un break pianistico azzeccato, Slow Down una discreta ballata avvolgente. In conclusione Fearlessness è un’attraente presentazione per un duo che potrebbe interessare una fascia matura non trascurabile di appassionati.

Tags:

Lascia un commento