THE REFUSERS – Freedom Fighter

therefusers-freedomcover-front

THE REFUSERS
FREEDOM FIGHTER
Autoprodotto 2020

The Refusers sono un quintetto formato da Michael Belkin (autore, cantante e chitarrista), Brendan Hill (batterista), Eric Robert (tastierista), Joe Doria (all’organo hammond) e Steve Newton (bassista) provenienti dall’area di Seattle nello stato di Washington. Nella loro carriera hanno aperto per Joan Jett, Black Keys, Kings Of Leon, Jane’s Addiction, Black Crowes e Flaming Lips gravitando in un’area che comprende rock classico e alternativo. Hanno esordito nel 2016 con Wake Up America, seguito nel 2018 da Disobey. Scrivono dei testi di impatto sociale e politico, con i quali cercano di coinvolgere contro il razzismo, gli abusi di potere e le manipolazioni dei media, a favore di un sistema sanitario pubblico e in generale di un’attenzione maggiore nei confronti dei più deboli. Affiancano a questi testi sempre di Belkin (che ha lavorato a Wall Street e quindi conosce le distorsioni del sistema che vuole combattere) un rock energico e robusto con riferimenti punk e hard rock e qualche venatura reggae, cantato con una voce rabbiosa anche se non molto personale, buttando comunque un occhio alle melodie.
Tra i brani si distinguono il mid-tempo pop-rock Love Never Fails sulle attuali ingiustizie sociali, l’intricata e muscolare Clown Show in cui si sensibilizzano gli ascoltatori a prendersi le proprie responsabilità, la reggata Truth Is Treason, la ballata Follow Your Heart e la conclusiva Troublemaker che incrocia ritmi spezzati con una chitarra insaporita di country. Non mancano alcune tracce più banali come Money Talks, My Body My Choice e Shame On You in cui abusano di suoni sintetici e la voce di Michael appare poco incisiva.

Tags:

Lascia un commento