A/B TRIO – Trioliloquy

03_Trioliloquy[1098]

A/B TRIO
TRIOLILOQUY
Chronograph 2018

A/B Trio riunisce alcuni dei musicisti più richiesti della regione canadese dell’Alberta, il contrabbassista Josh McHan, il sassofonista Dan Davis e il batterista Thom Bennett, eccellenti strumentisti, compositori e insegnanti, spesso impegnati anche in contesti orchestrali di musica classica. Ispirati dal suono di Joshua Redman, Sonny Rollins, Chris Potter e Ari Hoenig, alternano rivisitazioni di standard jazz a composizioni autografe. Hanno esordito nel 2012 con Take No Prisoners, seguito nel 2017 da Out West e l’anno scorso da Trioliloquy, in cui sono raggiunti dal trombettista Kevin Turcotte di Toronto, musicista esperto e versatile che ha lavorato con artisti come Bruce Cockburn e Barenaked Ladies, chiamato a dialogare con il sax in buona parte del disco. Trioliloquy è un disco melodico, pur non rinunciando a partiture complesse come nell’energico opener Lenny’s Beat. L’idea di melodia del trio è rappresentata al meglio da Leda’s Song, che si svolge come un morbido colloquio tra sax e contrabbasso e dalla romantica How Suite It Is, dove i musicisti improvvisano con maestria intorno al tema principale con ampi spazi solisti per sax e tromba, mentre le influenze latine sono evidenti nella bossanova Los Plazos Del Patron, in cui dialogano lungamente Davis e Turcotte. In chiusura il ritmo si accentua nella notturna Bluesaholic in cui viene lasciato spazio al contrabbasso e nell’ansiosa e pulsante Secondary Opinion, dove gli strumenti interagiscono in modo brillante.

Tags:

Lascia un commento